I tempi di cottura di un forno a microonde

Il forno a microonde è un prodotto estremamente conosciuto e davvero interessante nel mercato. Tuttavia, non tutti sanno districarsi con i tempi di cottura in quanto quest’ultimi variano a seconda del cibo interessato. In questo articolo vi fornisco una brevissima guida per conoscere tutto ciò che si deve!

Le carni

In primo luogo, vi sconsiglio di salare le carni ed il pollame quando volete utilizzare il forno a microonde per cucinare. Infatti, dovete sapere che il sale ha la tendenza ad assorbire l’umidità e – di conseguenza – rischia di seccare l’esterno di questi prodotti. Una bistecca di media cottura dovrebbe richiedere meno di dieci minuti per la preparazione. Globalmente la cottura è un po’ meno saporita rispetto a quella tradizionale, ma il risultato è soddisfacente e perfetto per coloro che sono a dieta.

Il pesce

È vero che il forno a microonde può scongelare gli alimenti, ma vi consiglio di scongelare sempre questo cibo prima di inserirlo nel vostro elettrodomestico. Personalmente vi consiglio di posizionare i pesci in cerchio e con le code rivolte verso il centro, soprattutto per permettere una cottura omogenea a prescindere dalla qualità. Generalmente la cottura avviene in un quarto d’ora, soprattutto se volete arrostire tramite la cottura combinata.

Le uova

È assolutamente vietato cucinare le uova con il guscio in quanto quest’ultime potrebbero scoppiare. Di conseguenza ricordatevi di seguire assolutamente questa regola aurea. Tuttavia, dovete sapere che potete cuocerle senza guscio e che – ovviamente – potete incorporarle ad altri alimenti come le polpette. In generale il forno a microonde è perfetto per fare l’occhio di bue e impiega solamente due minuti e meno di tre.

 

Questi sono i principali alimenti che possono essere cotti attraverso il vostro forno a microonde e – di conseguenza – non dovreste avere nessun problema con la gestione del tempo. Tuttavia niente panico: vi ricordo che questo prodotto può essere utilizzato per molti altri prodotti e spesso dovreste trovare istruzioni specifiche.

Leggi: Le varie tipologie di frullatori