Come pulire efficacemente un tostapane

Ovviamente un tostapane – come tutti gli elettrodomestici – ha bisogno di una manutenzione corretta, soprattutto se volete che sia in grado di durare a lungo. Le operazioni di pulizia sono particolarmente importanti per aumentarne notevolmente le aspettative di vita e, se leggete integralmente questo articolo, scoprirete che cosa bisogna fare.

La sicurezza prima di ogni altra cosa

Ovviamente bisogna sempre mettere la sicurezza personale al primo posto. Di conseguenza ricordatevi di togliere la spina dalla corrente prima di cominciare la pulizia. So che può sembrare un consiglio piuttosto ingenuo, ma prevenire è sempre meglio che curare. Inoltre, evitate di pulire il tostapane subito dopo l’utilizzo poiché quest’ultimo è ancora caldo e – di conseguenza – rischiate di bruciarvi e di rovinarne i circuiti.

La pulizia

La pulizia va iniziata togliendo le pinze del tostapane (generalmente sono due, soprattutto nei modelli casalinghi) e spazzolando sia le griglie interne che le serpentine con un apposito spazzolino. In seguito, potete estrarre il contenitore raccogli-briciole del vostro tostapane e pulirlo per bene con acqua e sapone, proprio come fareste con una normale bacinella. Avete la possibilità, se preferite, di metterlo in lavastoviglie e di lasciar lavorare la tecnologia. Insieme a quest’ultimo potete lavare anche le pinze utilizzate per fare i toast.
Per quanto riguarda invece la pulizia della parte esterna – quest’ultima può essere di plastica o d’acciaio, dipende dal modello che avete acquistato – potete preparare una miscela di acqua e sapone. Ovviamente c’è un ingrediente segreto, ovvero un piccolo cucchiaio di aceto bianco. Quest’ultimo fa davvero miracoli, provate e vedrete. Una volta preparata tutta la miscela, allora potete immergere un panno in microfibra nella miscela e strizzarlo con forza prima di passarlo su tutta la superficie del vostro tostapane. In questo modo il vostro modello risulterà pulito, lucido e perfettamente igienizzato.

Mi raccomando di evitare dei toast ripieni in tostapane che non sono programmati per questi alimenti. Infatti, il formaggio può colare e rovinare l’interno del vostro apparecchio.

Conclusione

Una pulizia dopo ogni utilizzo è – a mio parere – preferibile rispetto ad una pulizia approfondita ogni tanto. In questo modo avrete sempre un tostapane efficiente al 100% e sarete velocissimi durante le operazioni casalinghe.